Definizione: Consiste nella asportazione della neoformazione benigna dell’uretra, previa esecuzione dell’anestesia locale, e nella sutura della mucosa uretrale sana. Si posiziona un catetere uretrale per 24 ore.

Indicazioni: è indicata solo nelle forme sintomatiche; consiste nella semplice asportazione della formazione con successiva sutura della mucosa uretrale sana alla mucosa vaginale, dopo aver posizionato un catetere uretrale.

Istologia: all’esame istologico una carucola uretrale si presenta come un tessuto connettivo ricco di cellule infiammatorie e di vasi sanguigni, ricoperto da epitelio iperplastico.

Descrizione della tecnica : è una procedura chirurgica ed è eseguita in asepsi. Non è necessario essere digiuni e a vescica vuota. Generalmente è ben accetta dai pazienti e non richiede anestesia generale o periferica.

Si procede ad asportazione della formazione con successiva sutura della mucosa uretrale sana alla mucosa vaginale, dopo aver posizionato un catetere uretrale.

Durata della procedura: varia da 10 a 20 minuti.

Complicanze: sono rappresentate da lesioni dell'uretra, uretrorragia, ematuria, infezione, urgenza minzionale, ritenzione acuta di urina, pollachiuria (aumento della frequenza minzionale), bruciore minzionale; possibile stenosi del meato uretrale esterno

Controlli: in caso di disturbi urinari persistenti è indicato l'esame urine e l'urinocoltura. I restanti controlli sono da stabilire in relazione alla patologia di base.

Il sottoscritto ____________________________ dà il proprio consenso all'esecuzione di cistoscopia, con eventuale biopsia a freddo.

Data _____________

Firma del paziente _____________________________

Firma del Medico _____________________________________